VOLTERRA, GIOVEDI’ 12 APRILE: presentazione dei nuovi locali di Via Porta all’Arco, Albergo Diffuso e Life Bistrot

Hall Centrale del progetto Home Sharing Tuscany, reception cittadina di Albergo Diffuso Volterra e primo esempio del modello ristorativo “Life Bistrot” con servizio “cibo a peso”, prodotti biologici a filiera corta, cucina vegetariana, vegan e gluten free. Svelate le prime macro direzioni del nuovo progetto di Organic Academy a Volterra, nel cuore della Toscana. Presentazione prevista per il prossimo GIOVEDI’ 12 APRILE.

I locali si trovano nel centro antico della Città di Volterra, in Via Porta all’Arco, a pochi metri dalla Piazza dei Priori e da tutti i principali luoghi d’interesse cittadino. Quattro ingressi, tre sale interne e cinque terrazze esterne disposte su più livelli.

La Via conduce al monumento etrusco più importante della Città, la celebre Porta all’Arco, tappa fondamentale di ogni turista, visitata ogni anno da migliaia di persone. I locali sono il risultato di un progressivo restauro durato oltre quindici anni. I lavori sono stati seguiti costantemente dalla proprietà e dalla soprintendenza della Toscana. Oggi gli ambienti si presentano di fatto come un piccolo “museo”, un particolarissimo pavimento in cristallo completamente illuminato permette la vista di molti reperti archeologici etruschi, romani e medievali.


“Il nuovo progetto nasce in un ambiente che viene del passato ed orientato al futuro: un luogo speciale, ricco di particolarità. Le antiche sale sono avvolte da reperti etruschi, romani e medievali, gli appartamenti in Albergo Diffuso sono distribuiti lungo le principali vie antiche della Città, le ricette di Life Bistrot sono salutari, con ingredienti selezionati nelle piccole aziende del territorio, freschi e di qualità.”


Il colore che domina è il beje, quello delle pietre etrusche, che avvolgono di storia millenaria tutti i locali. All’interno appare il verde, il colore della natura: qui dominano le verdure, i cereali, e tutti i nostri prodotti della terra.

“A volte si pensa che questo tipo di proposte culinarie siano apprezzabili solo da chi ha fatto scelte di tipo vegetariano e vegano. Noi non la pensiamo così. Il cibo biologico, le verdure, i cereali, i prodotti di stagione e le tante ricette preparate senza alterare troppo le proprietà nutritive degli alimenti sono ingredienti perfetti per un’alimentazione equilibrata e per una migliore salute psico-fisica, qualsiasi sia la scelta alimentare che si sceglie di seguire.”

Anche lo staff si preannuncia di assoluto interesse. Il nuovo progetto vede infatti di nuovo uniti i due amici e fondatori del primo progetto sperimentale di scuola di cucina vegetariana itinerante d’Italia, che in appena due anni, dal 2011 al 2013, ha raggiunto risultati straordinari. Il famoso chef Simone Salvini ed Enrico Buselli.

 

Presentazione dei nuovi locali di Volterra

 

 

Maggiori informazioni:

www.albergodiffusovolterra.com
www.lifebistrot.com