ISOLA D’ELBA: presentazione del progetto boat sharing e ospitalità diffusa

Home Sharing Tuscany sbarca all’Isola d’Elba, in programma 3 Alberghi Diffusi e una flotta in Boat Sharing. Il nuovo gruppo di Alberghi Diffusi Toscano prosegue la sua corsa nel raggruppare in un unico grande network i borghi e i territori più suggestivi di Toscana.

Questa estate sarà il turno di Rio Marina, Rio Elba e Cavo, tre splendide località dal sapore tipico isolalo che hanno molto da offrire in termini di ospitalità diffusa.

Tutti i dettagli del progetto saranno svelati sabato 17 febbraio alle ore 16,30 presso la Sala Congressi del Parco Minerario di Rio Marina. A presiedere il convegno il fondatore di Home Sharing Tuscany, Enrico Buselli, ed il suo socio elbano Aldo Lelli.

L’incontro mira a coinvolgere i proprietari d’immobili, i proprietari di barche, le istituzioni pubbliche, gli enti privati e in generale tutti i cittadini elbani, all’interno del più ampio progetto di Ospitalità Diffusa che sta nascendo in Toscana.

“Siamo tutti consapevoli che la Toscana è una delle regioni più ambite al mondo dai turisti. Ciò nonostante si assiste a una generalizzata difficoltà nel riuscire ad ospitare in maniera qualitativamente e quantitativamente corretta. Attraverso la rete di Alberghi Diffusi che stiamo creando siamo certi di riuscire a colmare questo gap.”

Il Team messo in piedi ad inizio 2017 da Enrico Buselli rappresenta già un’interessante realtà nel panorama dei settore alberghiero internazionale. Home Sharing Tuscany sta scrivendo una nuova pagina del palcoscenico turistico. Si caratterizza da un grande dinamismo, unisce villaggi e territori di Toscana e persegue un piano di crescita costante. Si configura, di fatto, come la prima rete turistica italiana di Alberghi Diffusi costruita con i proprietari e imprenditori in modalità “shareholder”.

 

Leggi il programma del convegno all’Isola d’Elba del prossimo 17 febbraio 2018